Mauro Speraggi

Pedagogista, esperto di Psicomotricità
Fondatore di Artebambini
Direttore editoriale RivistaDADA

Mauro Speraggi nasce a Torino nel 1957.
Nel 1985 si laurea col massimo dei voti in Pedagogia presso l’Università Cattolica di Milano, specializzandosi poi in Psicomotricità, focalizzando il suo interesse sulla valenza pedagogica, educativa e formativa del gioco.
Formatore e istruttore dell’Associazione CEMEA (Centri di Esercitazione ai Metodi dell'Educazione Attiva), dal 1982 conduce più di 100 stage in Italia e all'estero nel settore socio-educativo e sanitario. Responsabile del settore formazione e aggiornamento del CIGI (Comitato italiano del gioco infantile), si dedica anche alla conduzione di stage internazionali per la formazione di operatori culturali a Berlino, Barcellona, Parigi e Amburgo; collabora anche alla progettazione di diversi ambienti (biblioteche, scuole) e dirige esperienze didattiche residenziali nella provincia di Brescia e Milano, oltre a condurre centri di vacanza per minori anche per conto del Ministero degli Interni italiano e della Società Olivetti.
Dal 2009 Speraggi è parte del comitato scientifico dell’Artoteca di Cavriago (Reggio Emilia), primo servizio del suo genere in Italia.
È socio fondatore dell’Associazione di Attività Educative e, successivamente, fonda Artebambini insieme alla socia Paola Ciarcià. Speraggi progetta e conduce corsi di formazione accreditati dal MIUR per insegnanti e educatori, così come laboratori per bambini nelle scuole, nelle biblioteche e in altre sedi. È editore, direttore editoriale della RivistaDADA (rivista d’arte europea) e curatore del progetto Kamishibai – Racconti in valigia.